Domenica, 28 Gennaio 2018 21:35

Eccellenza - Troppi errori sotto porta, Chisola cade in casa

Scritto da 

20° GIORNATA - L’Olmo vince 0-2 con un rigore e una punizione, D’Alessandro e Co. non riescono a concretizzare le tante occasioni create

Punito oltre i propri demeriti, il Chisola esce sconfitto per 0-2 dalla sfida casalinga contro un ottimo Olmo. Dominio territoriale ma poche emozioni nel primo tempo, finito sullo 0-0. Scoppiettante invece la ripresa, aperta dal rigore concesso agli ospiti per un fallo di mano e trasformato da Pernice. Lo svantaggio sveglia la banda di Luca Mezzano, che si getta all’attacco ma ha il demerito di non concretizzare le tante occasioni da gol create: Zullo sbaglia da distanza ravvicinata, Bellino sbatte sul portiere avversario, Anderson ci prova di testa senza fortuna, Blini calcia sopra la traversa, D’Alessandro perde il duello a tu per tu con Campana. Come nella più classica legge del calcio, gol sbagliato, gol subito: Quattrocchi affossa Giacomo Dalmasso lanciato in contropiede e si becca il rosso, Rostagno su punizione dal limite realizza lo 0-2 finale. Peccato, ma alla squadra non si può rimproverare davvero niente.

CHISOLA-OLMO 0-2
RETI: st 5’Pernice su rigore, 48’ Rostagno
CHISOLA: Lubbia, Cristiano (23’ st Magnati), Menon (33’ st Mazza), Neri, Raimondo, Anderson, Quattrocchi, Bellino, D’Alessandro, Blini (35’ st La Caria), Zullo (15’ st Deasti). A disp. Maffeo, Di Marco, Gili. All. Mezzano.
OLMO: Campana, Nicolino, Bertaina (44’ st Gastaldi), Rostagno, Pepino, Giordanengo, Dalmasso G., Biondi (25’ st Magnaldi M.), Dalmasso A. (37’ st Rosso), Pernice (39’ st Fragale), Blua. A disp. Dutto, Bernardi, Sabena. All. Magliano.
NOTE: espulso 48’ st Quattrocchi (C) per fallo da ultimo uomo.