Domenica, 03 Giugno 2018 11:14

Allievi fascia B - Solo i rigori fermano la grande rimonta del Chisola

Scritto da 

FINALE REGIONALE - La doppietta di Bianco, premiato come miglior giocatore, rimonta il doppio svantaggio con cui era chiuso il primo tempo, poi il Chisola si arrende alla lotteria dei rigori. 

Cuore, orgoglio, qualità, appartenenza: anche se non ha giocato la sua partita migliore dal punto di vista del gioco e della lucidità, il Chisola classe 2002 ha messo in campo tutto quello che aveva per vincere il titolo regionale e replicare così lo splendido successo dell’anno scorso nella categoria Giovanissimi. Eppure non è bastato, contro un Baveno altrettanto forte e combattivo, che oggettivamente non ha rubato nulla, anche se la sua vittoria è arrivata alla lotteria dei calci di rigore, in cui la componente “fortuna” gioca un ruolo fondamentale. 

È stata una partita emozionante e combattutissima, vissuta sul filo della tensione dal primo all’ultimo minuto. Al quarto d’ora Pignolo abbatte Tabone in area, rigore e cartellino rosso per il portiere bianconero; ma dal dischetto il centravanti chisolino sbaglia la grande occasione per il vantaggio. Da un estremo all’altro, l’episodio galvanizza il Baveno che, seppur in inferiorità numerica, passa in vantaggio con Marchetti e raddoppia con Prandini: il primo tempo finisce con due gol sul groppone. Da lì inizia la lenta risalita del Chisola, trascinata dal solito capitan Bianco, che segna due gol ancora dal dischetto, due sanzioni ineccepibili per i netti falli subiti dallo stesso Bianco e da Ruffino. Si va ai supplementari, con i giocatori stremati dalla battaglia: un colpo di testa di Granata fa la barba al palo, sarebbe stato il gol da titolo regionale, ma la porta è stregata e si va ai rigori. Benfadel ne para uno ma non basta: vince e festeggia il Città di Baveno, al Chisola rimane la consapevolezza di essere una grande squadra, con un grande futuro: a volte, le sconfitte aiutano a crescere anche più delle vittorie.

CHISOLA-CITTA' DI BAVENO 4-6 d.c.r. (2-2 d.t.r.)
RETI: pt 30' Marchetti (CB), 39' Prandini (CB); st 23' e 37' Bianco rig. (CH).
CHISOLA (3-5-2): Benfadel, Mauro (32' pt Granata), Arkaxhiu (11' st Caprì), Pretato, Catania, Bianco, Gerbino (29' st Tommaselli), Ferraro (4' st Ruffino), Tabone (17' st De Vitti), Mingrone, Dagasso. A disp. Prandino, Parise. All. De Angelis (Cornelj squalificato).
CITTA' DI BAVENO (4-4-2): Pignolo, Baldi, A. Labella (1' st Leone), Gatto, Genesini (41' Abbagnano), Spriano, M. Labella, Marchetti (1' sts Preiata), Cagia (14' st Merio), Prandini (21' st Torriani), Barbieri (16' pt Zani). A disp. Ferlito. All. Portalupi.
NOTE: espulso Pignolo (CB, 16' st) per fallo su chiara occasione da rete; Zani (CB, 17' pt) para un calcio di rigore a Tabone; ammoniti Torriani, Gatto (CB), Pretato, Bianco (CH).
SEQUENZA RIGORI: M. Labella (CB) gol, Pretato (CH) parato; Baldi parato, Capri alto; Merio gol, De Vitti gol; Spriano gol, Mingrone gol; Torriani gol.